domenica 22 aprile 2012

un sabato da lavori forzati all' asilo: giardinaggio, pittura musica e.. merenda

Un'iniziativa delle scuole di paese,
il cui obiettivo, riassunto, era
la riqualificazione del giardino.
Cio' aveva dello "sfruttamento minorile"
hahah
Ma se serve a tener boni i figli mezza giornata e in piu' stancandoli..
bhe', ben venga!!

Le speranze di noi mamme, 
nell'alzarsi la mattina del sabato
e trovare un cielo azzurro con il sole splendente
si sono avverate!
Certo, dopo 2 settimane di pioggia ininterrotta,
ci eravamo quasi arrese all'idea di dover passare una mattina tra fango, freddo, mantelle e stivali di gomma.
Ed invece no, ancor piu', che ad accoglierci a scuola, la banda e le sue note
ma i bambini erano talmente eccitati dall'idea di prendere tempere e pennelli e rinfrescare panchine, tavoli e giochi in giardino, che non c'era musica per le loro orecchie!
E tra una gettata di vernice sul jeans, una cartavetrata sulla mano e una spennellata sui baffi,
l'impresa e' stata portata a termine.
Ora, quei tavoli sono pronti ad accogliere i nostri bimbi nelle belle giornate che verranno.
A seguire "operazione aiuole".
Una fila di secchielli, palette e piantine, aspettava i piccoli giardinieri
che armati di questi, e soprattutto.. di voglia...
han ridato vita al' orto della scuola 

 Gia', perche' sara' anche divertente trovare tutti gli amichetti,
ma di mettersi al lavoro di buon'ora, e di sabato,
non e' che garbasse a tutti..
ovviamente fra questi "tutti" c'era lui, il mio Ciucchino, che preferiva giocare con la sabbia.
Ma con un po' di insistenza son riuscita a fargli spostare almeno due sassi!
Infatti la faccia non e' delle piu' felici!
Ma come mai era controvoglia?
In fondo anche io ero in tenuta da lavoro:
pantaloncini, calze a rete, stivali (nooo, il tacco no)
e quella fastidiosa borsetta sempre appresso!
Come dite? Che forse non ero proprio comoda?
Bhe', ma in fondo io ho contribuito alla merenda, questo mi fara' perdonare il resto!
E comunque, qualche erbaccia l'ho strappata pure io!
Ops, non era erbaccia? :O
Ma il meglio l'han fatto le maestre, solo per esser venute al lavoro nell'week end, dice tutto
Ecco, ora si diventa writers:
tempere, pennelli, spugne e rulli.
La facciata dell'asilo li aspetta!
Ma se bisogna realizzare la copia di un dipinto di Miro',
forse e' meglio lasciar fare ai grandi..
e cio' non e' sinonimo di perfezione, anzi, sembra piu' un'opera di 'oriM..
sta un po' al contrario!
Ma l'arte e' arte!
E finalmente merenda: dolce, salato..
Come vi ho accennato prima, e conoscendomi lo avrete immaginato, ho preparato due tortine.
Cosi', le ho intavolate e mi son dileguata, prima che qualcuno mangiandole si sentiva male hahaha
Mannooo', ho approfittato della quiete per scattare le foto che vi ho mostrato!
Mentre queste sono le dolcezze
Pere, noci e cioccolato
e una torta di pane e cioccolato
Voi, le ricettine le trovate qui
Io, per riscattarmi della pigrizia e rimboccarmi le maniche (della felpa e non della camicetta) scavero' buchi, trasportero' sassi e piantero' fiorellini.. pero' magari l'anno prossimo eh ;)

1 commento:

una pinguina in cucina ha detto...

Pestifera ma quante ne fai!!! Ogni volta un evento diverso!!! Che bella questa iniziativa! E le tue tortine saranno state un successo!! un bacione!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...