lunedì 11 giugno 2012

TORTA COLIBRI' vediamo come ho fatto


Se avete letto il precedente post,
sapete gia' tutto sul come e perche' sia nata questa torta.
Ora che ci penso, fortuna che mio figlio non e' nella classe delle testuggini marine paleontologhe col guscio squamato e gli artigli retrattili, dal becco ricurvo e la saliva velenosa!
Ma semplicemente.. COLIBRI'!

Veniamo alla torta:
la base e' un classico pan di spagna, si modella sempre molto bene. Ne ho preparate 2 teglie, da forno,
le dosi che vi indico sono per una teglia.
6 uova
150 g di zucchero (tendo a non esagerare mai)
150 g di farina 00
1/2 lievito (cosi' cresce di piu')
basta.
Ho separato i tuorli dagli albumi e montato questi a neve, mentre i primi li ho uniti allo zucchero, incorporando poi la farina gia' unita al lievito, poco alla volta.
Man mano che l'impasto si fa gnucco, aggiungo un cucchiaio abbondante di albumi montati e qui bisogna cominciare a mescolare dall'alto al basso e non in senso rotatorio, senno' la neve si scioglie, ops, si smonta!
Il forno e' gia' caldo, 180°, la teglia e' gia' rivestita con la carta apposita, non bisogna che versarvi l'impasto e cuocere per una ventina di minuti, o fino a quando il pan di spagna diverra' dorato.

Attenzione, per poterlo bagnare, il pan di spagna, e lavorarlo, deve raffreddare. E' buona cosa quindi prepararlo il giorno prima, o se siete matte come me.. la sera tarda!

Gia', occorre bagnarlo, con acqua e zucchero, essendo una torta per bambini.
Quindi portiamo a bollore un bicchiere colmo di acqua e versiamoci 2 cucchiai di zucchero. Freddo sara' lo sciroppo perfetto!
Così la mattina seguente ho potuto bagnarlo, con questa operazione rimane morbido.

Poi ho farcito uno strato con la Nutella, la preferita dai bambini!
Ed infine, o quasi, ho preso coraggio ed ho intagliato il colibri'!
Con le fette di pandispagna che avanzavo, ho allungato l'ala, rifinito la coda e soprattutto creato il becco.
Quel bellissimo lungo becco di cui son dotati i piccoli colibri'!

Lo guardavo, il mio colibri' che ormai aveva preso la forma, e lo riguardavo, e piu' lo guardavo, piu' me ne innamoravo!
Ma ora viene la parte piu' gustosa.. la decorazione!
Ho ricoperto la pancia, che era la parte piu' "aggiustata", con del cioccolato fondente, sciolto a bagno maria.
Il resto del corpo.. panna montata gialla, azzurra, verde, rosa e bianca!
Infine ho sparpagliato, con logica, mille e mille zuccherini colorati.
Mentre per rifinire i bordi mi sono ingegnata con dei dolci mini panini, tanti, che ho pazientemente pucciato uno ad uno prima nel latte e poi nella farina di cocco o nelle codette colorate. Dopo averli impastati, ovvio, con acqua, farina 00, zucchero, lievito ed olio evo.

E per l'occhio? Un ovetto di cioccolato, permettendo al mio colibri' senza ali ma con braccia e piedini, di mangiarselo prima del taglio della torta, facendo invidia agli amichetti certo, ma in fondo, Lui, e' stato il mio Piccolo Grande aiutante!

Ma non avendone abbastanza, ho creato con della semplice carta velina ed un paio di tovaglioli, degli allegri fiori.
Gia' perche' dove c'e' il lungo becco di un colibri', non possono mancare dei profumati e colorati fiori di primavera!

Prossimamente vi racconterò anche di questi!

5 commenti:

zula73 ha detto...

Sei stata bravissima!
Io non ci sarei riuscita nemmeno in cento anni e neanche con le istruzioni!
Peccato non aver potuto mangiare un pezzetto di questa stupenda torta...
^______^
Bacioni.
Nunzia

Anonimo ha detto...

Fantastico!
Che brava, io non so fare nemmeno una meringa, e invece guarda tu che capolavoro hai fatto...
I mini panini sono una bella pensata per chiudere i bordi della torta, e le decorazioni sono il top.
Complimentoni!
Pica

Ros ha detto...

O_O ammazza che brava che sei stata!!!! hai molta fantasia cara brava :-)

una pinguina in cucina ha detto...

Che bella questa torta!!! E che fantasia!! L'anno prossimo non so cosa dovrai inventarti per battere sto capolavoro! un bacione cara

Airin B ha detto...

che spettacolo!!!
e guarda che fiori...
brava genia^__^

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...